Come indossare e togliere le lenti a contatto

Applicare e rimuovere le lenti a contatto sembrano operazioni apparentemente difficili, ma una volta presa confidenza con le fasi da seguire e acquisita la giusta manualità, sarà tutto molto naturale e semplice.

Prima di procedere all’ applicazione o alla rimozione delle lenti a contatto è importante:

  • utilizzare una superficie liscia, pulita e libera da oggetti;
  • chiudere con il tappo il lavandino;
  • tenere a portata di mano specchio, portalenti e la soluzione salina per il risciacquo;
  • effettuare le operazioni di rimozione o applicazione in un luogo con una buona illuminazione;
  • verificare che sulle lenti a contatto non vi siano corpi estranei;
  • maneggiare le lenti a contatto con i polpastrelli e non con le unghie per evitare che si graffino;
  • evitare che le lenti a contatto assorbano sostanze quali saponi, creme, profumi etc.;
  • lavare con sapone e sciacquare molto bene le mani, asciugandole con un panno pulito che non lasci residui di tessuto sulle dita;
  • iniziare le operazioni di rimozione e applicazione sempre dalla stessa lente, l’abitudine diminuirà il rischio di confonderle.

Non dimenticare di:
  • portare occhiali da sole nelle giornate ventose per proteggersi dalla polvere;
  • prestare particolare attenzione nella pratica di sport;
  • osservare sempre le indicazioni del contattologo di fiducia per le modalità e la durata di utilizzo delle lenti a contatto;
  • non superare mai la data di scadenza indicata nella confezione delle lenti a contatto.

Come applicare le lenti a contatto
Prima di inserire le lenti è importante controllare che esse non siano capovolte, ossia che non rivolgano all'esterno la loro parte interna.

Per verificare che la curvatura sia corretta, sistemate la lente sul dito indice ed osservatene il contorno: se la curvatura del bordo è continua il verso della lente è corretto, se invece i bordi si ripiegano verso l'esterno, la lente è capovolta e deve quindi essere rimessa in posizione corretta. Guardate in controluce la sigla della lente. Se è leggibile da sinistra a destra sulla superficie esterna il verso della lente è corretto.

Indossare le lenti a contatto morbide
Mettete la lente sul polpastrello dell'indice e avvicinate il più possibile il viso allo specchio.
È possibile scegliere, tra i due metodi, quello che vi risulta più spontaneo:
1. con una mano tenete aperte le palpebre e con l'indice dell'altra mano appoggiate la lente sull'occhio;
2. alzate la palpebra superiore con la mano libera; con il dito medio dell'altra mano abbassate la palpebra inferiore e con l'indice applicate la lente.
Infine rilasciate le palpebre in posizione naturale, ammiccando delicatamente.

Se...
  • la lente a contatto non è centrata sulla cornea, appoggiate un dito sulla palpebra chiusa e, con un lieve movimento circolare, spingete la lente verso il centro dell'occhio;
  • avete eccesso di lacrime, tamponate gli occhi ma non strofinateli; se constatate un difetto nella visione, verificate che la lente destra non sia stata scambiata con la sinistra;
  • sentite un fastidio anormale, togliete la lente e verificate che non sia rovesciata;
  • il fastidio persiste, togliete la lente e consultate il vostro specialista.

Indossare le lenti a contatto gas-permeabili
  • Disporre la lente sulla punta del dito indice della mano utilizzata abitualmente. Versare sulla lente, nella parte concava, due o tre gocce di soluzione umettante;
  • Con il dito medio della stessa mano abbassare la palpebra inferiore dell'occhio (tenendo la palpebra a un livello inferiore rispetto alle ciglia);
  • Alzare la palpebra superiore con l'indice o il medio dell'altra mano (sempre all'altezza del bordo delle ciglia);
  • Guardare verso la lente e applicarla al centro della cornea (la parte colorata dell'occhio);
  • Lasciare lentamente la palpebra;
  • Chiudere l'altro occhio per controllare che la visione con la lente sia chiara, ciò significa che la stessa è ben centrata.

Ripetere l'operazione per l'altro occhio.

Se...

  • le lenti a contatto sono fuori dalla cornea, sulla sclera:
    • individuare la lente possibilmente con l'aiuto di uno specchietto;
    • guardare nella direzione opposta alla lente;
    • con una leggera pressione delle dita sulla palpebra, mettere la lente nella corretta posizione girando contemporaneamente lo sguardo verso la lente.

  • la lente a contatto è spostata verso l'alto:
    • chiudete gli occhi;
    • guardate verso l'alto;
    • appoggiate un dito sulla palpebra superiore;
    • con una leggera pressione spingete la lente verso il centro dell'occhio.

  • la lente a contatto risulta spostata verso il basso:
    • chiudete gli occhi;
    • guardate verso il basso;
    • appoggiate un dito sulla palpebra inferiore;
    • spingete delicatamente la lente nella posizione corretta.

Come rimuovere le lenti a contatto
La pulizia quotidiana delle lenti a contatto è il primo importante passo da compiere quando vengono tolte le lenti al termine della giornata. Questo per garantire:
  • la rimozione dei depositi causati dal film lacrimale e dagli agenti atmosferici come polvere, etc.;
  • la rimozione di numerosi microbi, come i batteri, che possono causare infezioni agli occhi.

I vantaggi di un'accurata pulizia quotidiana sono:
  • maggiore trasparenza delle lenti;
  • maggiore durata delle lenti;
  • maggiore acuità visiva;
  • migliore comfort e tollerabilità delle lenti.

Rimuovere le lenti a contatto morbide
  • Aprire il contenitore delle lenti a contatto e versarvi l’apposita soluzione;
  • Accertare che la lente a contatto si trovi sulla cornea;
  • Guardare verso l’alto;
  • Abbassare la palpebra inferiore;
  • Con l’aiuto del dito della mano che si utilizza abitualmente fate scivolare la lente a contatto verso il basso, sulla parte bianca dell’occhio (sclera);
  • Premere delicatamente la lente tra pollice e indice e rimuovetela dall’occhio (utilizzare i polpastrelli e non le unghie);
  • Per facilitare la rimozione, umidificate le vostre lenti a contatto con soluzione fisiologica;
  • Ripetete l’operazione per la seconda lente;
  • Inserire le lenti a contatto nel contenitore solo dopo averle pulite e disinfettate.

Una volta tolte, le lenti devono essere immesse in una soluzione consigliata dal vostro specialista, in conformità al modo di impiego di quest'ultima.

Rimuovere le lenti a contatto gas-permeabili
Prima di rimuovere le lenti lavate con cura le mani. Aprite il contenitore delle lenti, riempitelo con apposita soluzione disinfettante, appoggiatelo su superficie piana e ben pulita.

E’ possibile rimuovere le lenti a contatto gas-permeabili seguendo due metodi:

Metodo 1:
  • chinate il capo verso detta superficie;
  • aprite bene l'occhio, guardando fisso davanti a voi;
  • ponete l'indice sull'angolo esterno dell'occhio e tirate verso l'esterno, in direzione dell'orecchio;
  • mantenete le palpebre in questa posizione e socchiudetele delicatamente. La lente dovrebbe cadere sulla superficie piana. Se la lente non cade ma si decentra, ricentratela (come da precedenti istruzioni per l'inserimento) e ripetete l'operazione di rimozione;
  • spalancate le palpebre in modo che la lente sia completamente scoperta;
  • con l'indice della mano appoggiato sull'angolo esterno dell'occhio, esercitate una tensione verso la tempia e contemporaneamente ammiccate con una certa energia: la lente fuoriuscirà spontaneamente.

Metodo 2:
  • mantenendo abbassata la palpebra inferiore utilizzare l'apposita ventosa e rimuovere delicatamente la lente a contatto dal centro dell'occhio;
  • sciacquare la ventosa con soluzione salina per un migliore risultato;
  • verificare sempre la presenza della lente al centro dell'occhio prima di utilizzare la ventosa;
  • inserire nel contenitore le lenti a contatto solo dopo averle pulite e disinfettate, come raccomandato dal vostro specialista.